Domenica
25 ottobre 2015
11.00-23.00
Roma, Lanificio
Via di Pietralata
N.159-159A
Universo T-shirt

UNIVERSO T-SHIRT

 

Universo-T-shirt_Miteeca-2015

A sinistra: Marlon Brando nei panni di “Stanley Kowalsky” in Un Tram chiamato desiderio del 1951
A destra: un particolare del murale realizzato dal collettivo CNFSN+ nel comune di Arrecife a Lanzarote in occasione della Biennale Off 2009

Per alcuni è una maglietta, per noi è un grande universo da esplorare.

La storia degli oggetti spesso si caratterizza da una nascita legata alla necessità e da uno sviluppo legato al livello di diffusione e alla popolarità. La t-shirt non fa eccezione, anzi prosegue la sua strada del successo in modo sempre più potente e indiscusso!
L’accessibilità, il basso costo e la produzione di massa hanno fatto sì che tantissime persone, in particolare fin dall’inizio del secolo scorso, abbiano ceduto alla tentazione non solo di indossarle per necessità, ma di sceglierle per affermare la propria personalità ed esprimere le proprie idee.
Da Marlon Brando ai giocatori di calcio, dai soldati fino agli appassionati di musica, dall’alta moda fino al muro disegnato da uno street artist, tutti in un modo o nell’altro hanno contribuito al progressivo e inarrestabile successo della t-shirt.

La maglietta come nient’altro prima ha portato sul petto e sulla schiena di ognuno, in modo trasversale, i più diversi tipi di rappresentazione estetica e concettuale.
Musica, politica, arte, design, tecnologia, ambiente, attualità, comunicazione commerciale ed espressione personale, di volta in volta, prendono vita e si completano all’interno di un contesto creativo e produttivo anch’esso vasto e multidisciplinare.
Così la t-shirt diventa un testimone del tempo e della società che ha vestito, delle persone che le hanno permesso di crescere e un mondo, un piccolo grande universo da esplorare.
Miteeca Festival è l’occasione per conoscere la t-shirt in tutti i suoi aspetti, e più in particolare, Universo T-shirt è un percorso storico culturale, che vi accompagnerà all’interno degli spazi dell’evento, ricco di notizie e curiosità sull’indumento più must che ci sia.
Il percorso visivo è curato da Il Tatuaggio di Stoffa con il supporto di Alessio Ferri e Rodolfo Gallucci.